Cinque fasi per comparire nella prima pagina su Google

Non ci sono Commenti

Prima Pagina

Riuscire a comparire nei risultati della prima pagina su Google può essere molto difficile. Ci sono molti strumenti e servizi che promettono di ottenere questo risultato per il vostro sito web. Che cosa vi aiuterà esattamente ad ottenere i risultati desiderati?

Ci sono cinque cose che aiuteranno il vostro sito web a raggiungere questo obiettivo.

  1. Bisogna sapere cosa si sta facendo

    Non basta seguire ciecamente i consigli dei sedicenti guru della SEO. Non credete a tutto quello che leggete. Quando si tratta del lavoro di Posizionamento Siti Web, la maggior parte delle cose che vengono riportate sono opinioni, invece di fatti.

    Fate le vostre prove.

    Create un sito web solo a scopo di test e scoprite cosa funziona e cosa no.

    Aggiornatevi e mantenetevi aggiornati.

    Questo è un aspetto molto importante perché la SEO cambia rapidamente.

  2. Dovete lavorare sodo con le vostre pagine web

    Alcune persone pensano che l’ottimizzazione dei motori di ricerca sia un lavoro da eseguire “una-tantum”, o che la SEO possa agire come una sorta di “pilota automatico”. Purtroppo, questo non funziona.

    Se si vuole avere successo, è necessario investire un sacco di tempo e fatica nell’attività di ottimizzazione. Ci sono diverse cose che dovete mettere in campo per fare in modo che il vostro sito web abbia successo: ricerca di parole chiave, ottimizzazione delle pagine, correzione degli errori tecnici, etc.

    Senza investire tempo e lavoro, non sarà possibile ottenere i migliori risultati. Fortunatamente, ci sono strumenti che vi aiuteranno a fare le cose nel modo più efficiente possibile.

  3. Fate capire a Google che “fate sul serio”

    Google vuole classificare siti web di alta qualità nei risultati di ricerca. Questo è il misterioso concetto di “autorevolezza” che viene spesso citato in articoli che riguardano la SEO.

    Per costruire un sito web “autorevole”, è necessario fare diverse cose: creare pagine web che hanno buoni contenuti, presentare tali contenuti in modo attraente e interagire con il pubblico. In sostanza, il vostro sito web deve restituire al visitatore esattamente ciò che egli stesso desidera.

  4. Siate più “avanti” rispetto alla concorrenza

    Tutti vogliono essere elencati nei risultati della prima pagina su Google. Chi farà di più, otterrà un migliore posizionamento. Se i concorrenti investono più tempo nell’ottimizzazione per i motori di ricerca, allora essi riceveranno un migliore posizionamento.

    E ‘anche importante che investiate il vostro tempo in cose giuste. A chi sta lavorando molto sulle cose sbagliate non sarà possibile ottenere buoni risultati. Se si lavora più intelligentemente rispetto alla concorrenza, si ottengono risultati migliori. Facendo le cose giuste e nel giusto ordine, si ottengono risultati più rapidamente.

  5. Siate pazienti

    La promozione del sito richiede tempo. A volte è possibile ottenere alcuni risultati velocemente, ma quelli duraturi, in grado di distribuire un flusso costante di nuovi visitatori al vostro sito, richiedono molto più tempo. Ci vuole tempo per la ricerca delle parole chiave giuste, ci vuole tempo per ottimizzare le vostre pagine web, ci vuole tempo per correggere l’architettura del vostro sito web, ecc…

    Siate pazienti, fate le cose giuste, ed il vostro sito potrà ottenere la classifica che si merita.

La SEO non è una scienza esatta. Ma le cinque fasi di cui sopra sono un modo per ottenere ottimi risultati nel posizionamento su Google.

Cinque fasi per comparire nella prima pagina su Google ultima modifica: da Michele Marchi

Due parole su di me:

Sono un Consulente Web Marketing, aiuto le aziende a migliorare il posizionamento strategico del loro brand sul canale online

Richiedi un Preventivo

Offro servizi SEO professionali, Realizzazione di Siti Web, Soluzioni ECommerce, ed altre funzionalità che possono aiutare la tua attività ad acquisire maggiore visibilità

Altri articoli dal blog