Il Mobilegeddon è arrivato e non è così negativo come previsto

Non ci sono Commenti

mobilegeddon

Da quando Google ha annunciato il nuovo algoritmo di mobile ranking, molti webmaster erano impauriti dall’arrivo del ‘mobilegeddon’. Google ha rilasciato il nuovo algoritmo il 21 aprile 2015. È stato così negativo come previsto? Devi ancora modificare le tue pagine web?

Che cosa è esattamente il nuovo algoritmo di Google?

Il 21 aprile, Google ha rilasciato un nuovo algoritmo di ranking che cambia il modo in cui le pagine web sono classificate nei risultati mobile di Google; le pagine web che non vengono visualizzate correttamente sugli smartphone, potranno ottenere un posizionamento inferiore rispetto a prima.

Secondo Google, la percentuale di siti mobile-friendly è aumentata del 4,7% rispetto a due mesi fa, quando Google ha annunciato il nuovo algoritmo.

L’aggiornamento non si applica a tutti i dispositivi o a tutti i risultati:

– riguarda solo le ricerche effettuate da smartphone;
– si applica a singole pagine di un sito, non all’intero sito web;
– si tratta di un aggiornamento dell’algoritmo globale che colpisce i risultati della ricerca in tutte le lingue

Molti webmaster hanno cambiato i loro siti web – ne valeva la pena?

Sembra che Google non abbia ancora assegnato un’importanza così rilevante al nuovo algoritmo. I risultati su mobile non sono cambiati drasticamente e per la maggior parte dei siti l’effetto sembra essere ancora limitato. Alcuni siti web hanno registrato un sensibile peggioramento nel posizionamento per alcune delle loro parole chiave, ma questo non vale per tutti.

Certo, potrebbe essere ancora troppo presto per valutare; Google stesso ha detto che estendere completamente l’aggiornamento avrebbe richiesto diversi giorni.

Prima di modificare le pagine web, considerare questo:

Quando Google annunciò che i siti web sicuri avrebbero ottenuto un vantaggio, molti gestori di siti aggiunsero i certificati SSL in fretta e furia, riscontrando molti problemi di non facile soluzione (certificati di sicurezza non funzionanti, plugin non performanti, gli annunci AdSense meno rilevanti, ecc.). Finora, i siti HTTPS non sembrano aver raggiunto un posizionamento migliore rispetto agli altri.

Il nuovo algoritmo mobile potrebbe anche seguire una sorte simile. Un nuovo sito web mobile può anche causare problemi:

– per molti siti web, il traffico mobile vale meno del traffico da desktop;
– se si cambia una pagina web efficace con elevate conversioni e la si sostituisce con un design mobile non testato, le conversioni potrebbero anche diminuire;
– il tempo che si investe nella creazione di un sito web mobile non può essere investito in altre attività di marketing che potrebbero avere un maggiore ritorno sull’investimento

Fino a quando tutto va bene con il vostro sito, è probabilmente meglio aspettare e vedere.

Ci sono molte cose che sono più importanti

Anche Google chiarisce che l’algoritmo mobile è solo uno dei molti fattori che influenzano la posizione di un sito:

” Si noti che questo è solo uno dei più di 200 segnali che utilizziamo per valutare i migliori risultati. I siti non mobile-friendly non scompariranno dai risultati di ricerca da mobile, ma potranno ancora mantenere un posizionamento elevato se possiedono contenuti che l’utente desidera. [….] “

” Nonostante il cambiamento a mobile-friendly sia importante, usiamo ancora una varietà di segnali per classificare i risultati della ricerca. L’intento della ricerca è ancora un segnale molto forte – quindi, anche se una pagina con contenuti di alta qualità non è mobile-friendly, potrebbe ancora mantenere un posizionamento elevato se possiede contenuti particolarmente rilevanti per tale chiave di ricerca “

Prima di rendere le tue pagine web mobile-friendly, assicurati che tutto il resto sia corretto.

Molte cose sono molto più importanti.

Il Mobilegeddon è arrivato e non è così negativo come previsto ultima modifica: da Michele Marchi

Due parole su di me:

Sono un Consulente Web Marketing, aiuto le aziende a migliorare il posizionamento strategico del loro brand sul canale online

Richiedi un Preventivo

Offro servizi SEO professionali, Realizzazione di Siti Web, Soluzioni ECommerce, ed altre funzionalità che possono aiutare la tua attività ad acquisire maggiore visibilità

Altri articoli dal blog